skip to Main Content

All’agriturismo Casteddu non esiste un vero e proprio menù fisso, ma possiamo dire che, intorno ad alcuni piatti che ormai fanno la storia della cucina tipica sarda, abbiamo inserito una notevole quantità di pietanze che fanno riferimento alle stagioni e ai loro prodotti.

Infatti insieme ai salumi, i gnocchetti sardi, i ravioli di ricotta alla menta, la zuppa gallurese, i culurgiones e l’immancabile porcetto da latte arrosto che hanno un posto fisso nel nostro menù, potrete gustare anche il cinghiale con le olive o in agrodolce, i fegatini in umido.

Inoltre verdure di stagione impanate e fritte, le verdure grigliate, le favette fresche alla pancetta e menta, i carciofi, gli asparagi selvatici, con i quali si possono fare delle ottime frittatine e delle creme da servire con le paste ripiene, i formaggi vaccini e pecorini, la ricotta, fresca e salata.

E poi ancora i funghi del nostro bosco che in autunno entrano nel nostro menù, per la delizia di tantissimi buongustai che vengono a Casteddu per degustare insalate di ovuli o di porcini, funghi porcini fritti, alla piastra, trifolati, la polenta con le salsicce e funghi, le tagliatelle fresche con i funghi porcini, insomma funghi in tutti i modi.

Per finire il pasto non può mancare,ovviamente, la Seada, un dolce di origini antiche che fonde in se il dolce del miele e il salato del formaggio fresco tenuto insieme in un tortello di pasta.
Il tutto e annaffiato con del buon vino rosso della Sardegna.

La formula di pagamento quella del tutto compreso così da evitare brutte sorprese alla fine!

Back To Top